Come la Tecnologia Ha Trasformato le Olimpiadi

By | agosto 22, 2016
Banner IB_Zanox_Cat_728x90 Image Banner 728 x 90
Beauty Days Image Banner 300 x 250

Ultimamente le tecnologie stanno rivoluzionato lo sport. La preparazione atletica segue diverse pratiche e regole, rispetto al passato, e tutti gli sforzi degli atleti sono ormai monitorati da dispositivi tecnologici.

Tutte le pratiche comuni, per chi fino a venti anni fa ha vissuto lo sport da protagonista, come il taccuino dell’allenatore per prendere gli appunti, il massaggiatore lungo le strade del Giro d’Italia per dare gli ultimi suggerimenti ai ciclisti, sono stati rimpiazzati da tablet e numeri.

La maggior parte degli atleti che hanno preso parte alle Olimpiadi di Rio ha seguito un programma di allenamenti utilizzando i seguenti dispositivi: il wearable, le cuffie Halo e il sensore della Hykso.

Il wearable di Microsoft è un bracciale smart capace di misurare i progressi nello sport e i parametri vitali dell’utente.

Il device è collegato direttamente alla Microsoft Health, la piattaforma che raccoglie tutti i dati registrati dalle app collegati al braccialetto tramite Bluetooth.

Il dispositivo è in grado di ricevere aggiornamenti dai social attraverso un piccolo schermo che mostra i messaggi di testo che arrivano sul cellulare e gli alert di Facebook.

Apple WatchIl wearable dispone del sistema Sarbuck, un sensore in grado di percepire i raggi Uv, programmato per avvisare l’utente nel caso in cui sia necessaria una protezione del sole.

Oltre al sensore c’è infine Cortana, l’assistente vocale di Microsoft in versione 8.1, che è in grado di aiutare  gli utenti a gestire il proprio tempo e registrare i record ottenuti durante l’esercizio fisico.

La piattaforma collegata al bracciale aiuta gli utenti a semplificare il tracking dei dati personali sul fitness favorendo il controllo della salute e della forma fisica.

Sales IT 728 x 90

Un altro strumento che ha permesso a diversi atleti, dalle stelle del football americano ai campioni olimpici, sono le cuffie Halo progettate dalla start-up californiano Halo Neuroscience.

I record registrati dagli atleti che hanno utilizzato le cuffie, confermano un miglioramento del 13% rispetto a chi ha seguito un identico programma di allenamento senza le cuffie.

Le cuffie sono in grado di trasmettere la musica, come quelle tradizionali, e la particolarità che le distingue è l’aggiunta di una coppia di elettrodi nascosti al loro interno, che servono a stimolare la corteccia motoria.

Attraverso la stimolazione della corteccia motoria, la parte del cervello che controlla i nostri movimenti perchè consente ai nostri neuroni di lavorare in modo più efficiente e reattivo, l’utilizzo delle cuffie aumenta le performance atletiche e il tono muscolare.

I principi che hanno reso possibile la realizzazione delle cuffie sono studi scientifici legati alla sollecitazione del cervello utilizzati dall’esercito americano per il training dei soldati, e recentemente applicati nel recupero di pazienti colpiti da ictus, epilessia e altre patologie de sistema nervoso.
Tecnologia Olimpiadi
Le Halo Sport costano circa 500 euro.

Intorno al prodotto si sono scatenate diverse polemiche e altrettanti entusiasmi perchè a livello agonistico la comunità scientifica si è domandata se esistano rischi di neurodoping – doping indotto dal cervello. Si stanno testando gli effetti delle cuffie nel lungo periodo e i possibili pericoli per la salute. Le cuffie funzionano solo se accompagnate da un adeguato e costante esercizio fisico.

Infine c’è Hykso il dispositivo GPS e accelerometro usato dai team di boxe statunitensi e canadesi.

Il dispositivo viene inserito nei guantoni e permette di calcolare esattamente la frequenza e la velocità dei pugni dati durante una sessione di allenamento.

L’ex pugile cofondatore della compagnia Tommy Duquette ha costruito il dispositivo e ha affermato che il nuovo sensore progettato garantisce il miglioramento delle performance degli atleti. Il sistema permette di capire quanto si è bravi a combattere. 

Banner Image Banner 728 x 90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *